Snai Bonus Scommesse eSports
Log in

Top10 eSport 2017 Montepremi in Denaro

VALUTA IL NOSTRO ARTICOLO:
5 1 1 1 1 1 Punteggio: 5.00 (3 Voti)
Nel 2017 la somma dei montepremi pagati negli eSport ha superato, per la prima volta, i 100 milioni, totalizzando ben USD 109 milioni.

Questo solo per i Tornei eSport Internazionali con finali live, cioè senza considerare né l’imponente volume delle Sfide Cash ovvero dei tornei e sfide online con puntate a soldi veri giocabili su piattaforme come Gamer Saloon o Players Lounge, né le vincite sulle Scommesse eSport disponibili su bookmaker AAMS quali SNAI eSport, William Hill eSport e Bet365 eSport.

Gli eSport più pagati sono ancora una volta Dota2, CS:GO e League of Legends.
Vediamo di seguito il dettaglio secondo i dati tratti da EsportsObserver.com.

2000 Offerte di Lavoro negli eSports

VALUTA IL NOSTRO ARTICOLO:
5 1 1 1 1 1 Punteggio: 5.00 (5 Voti)

Gli eSports rappresentano il futuro dello Sport tradizionale e delle relative attività di intrattenimento (eg: Streaming TV, Eventi Live) e di gioco (eg: Tornei, Scommesse). Già nel 2018 vedremo Campionati di Videogiochi Elettronici Competitivi (eSport) di Calcio FIFA, di Basket NBA, di Formula1 in parallelo a quelli giocati in modo tradizionale. Gli Sponsor e gli Imprenditori, spesso provenienti dall’altra nuova galassia Bitcoin – BlockChain, sono pronti a partecipare con budget di milioni di dollari.
E se per l’Italia questo è il futuro, per gli USA, la Russia, la Corea e la Cina, ma anche per molti Paesi del Nord Europa, è già il presente.
Allo sviluppo esponenziale in corso, corrisponde chiaramente una grande offerta di posti di lavoro per il 2018 e non parliamo solo di ProGamer ma soprattutto di Ingegneri, Programmatori e Disegnatori, insomma quasi duemila posizioni delle quali molte non riescono ad essere coperte perché per molte bisogna trasferirsi all’estero e parlare fluentemente l’Inglese.
Per qualsiasi approfondimento non esitate a contattarci a: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Mondiali eSports 2017 MotoGP e Formula Uno

VALUTA IL NOSTRO ARTICOLO:
5 1 1 1 1 1 Punteggio: 5.00 (2 Voti)
Va in Inghilterra anche il primo Titolo Mondiale Formula Uno eSport. Infatti, dopo la vittoria di Hamilton nella Formula Uno tradizionale, il diciottenne inglese Brendon Leigh ha vinto, ieri 25 Novembre, la finalissima di Abu Dhabi del Campionato Mondiale Formula Uno eSports 2017 (F1 ESPORT SERIES ovvero la versione eSport del Campionato Mondiale Ufficiale di F1 - https://f1esports.com/ ).
Il torneo finale si è svolto al meglio di 3 circuiti virtuali [il tracciato Gilles Villenevue (Canada), quello di SPA-Francorchamps (Belgio) e lo Yas Marina (Abu Dhabi)] ed ha visto la partecipazione di 20 gamer/driver in rappresentanza di 12 nazionalità.
Al secondo posto del Mondiale il Cileno Doloso Delgado mentre gli Italiani Nicolo Fioroni, Alberto Fortran e Tiziano Brioni chiudono rispettivamente al 11°, 16° e 19° posto.

GINX eSports TV su SKY Italia

VALUTA IL NOSTRO ARTICOLO:
5 1 1 1 1 1 Punteggio: 5.00 (1 Voto)
Dall’ 11 Novembre al canale 219 di Sky arrivano in Italia i programmi di GINX eSport TV. Le trasmissioni, che saranno 24 ore su 24 ed in lingua Inglese, comprenderanno i più famosi tornei internazionali, news, interviste a gamer, videoblogger e streamer, sfide in diretta e molti altri contenuti eSport live. Tra i format più seguiti all’estero troviamo il Daily Download, Games Room, This Week in Esports, The First Hour, The Bridge, GGM Countdown, 60 Second Drop e Top10. 
Per maggiori informazioni https://ginx.tv/.

Samsung vince Mondiale LOL WORLDS 2017

VALUTA IL NOSTRO ARTICOLO:
5 1 1 1 1 1 Punteggio: 5.00 (2 Voti)
Con il risultato di 3-0 il Team SAMSUNG Galaxy è Campione Mondiale League of Legends 2017 aggiudicandosi la finale del Torneo LOL WORLDS 2017 contro il Team SK Telecom T1 (4 Novembre 2017 Beijing, Cina). La Corea si conferma come nazione più forte nel MOBA della Riot Games. Al Torneo hanno partecipato 24 squadre provenienti dalle 13 LOL Professional Leagues delle varie regioni quali Brasile (BR), Cina (CN), ex URSS (CIS), Europa (EU), Giappone (JPN), Corea (KR), America Latina del Nord e del Sud (LAN e LAS), Nord America (NA), Oceania (OCE), SudEst Asia (SEA), Taiwan + Hong Kong + Macau (LMS), Turchia (TUR). Il Montepremi Finale del Torneo League of Legends WORLDS 2017 grazie alla contribuzione dei fan è arrivato a 4,6 Milioni di Dollari partendo da una base di 2,25.
Il Team Vincente si è aggiudicato il 37,5% (circa 1.725.000) mentre al secondo va il 13,5% (circa 620mila dollari).

Olimpiadi eSports: i videogiochi sono attività sportive

VALUTA IL NOSTRO ARTICOLO:
5 1 1 1 1 1 Punteggio: 5.00 (2 Voti)

Svolta del CIO, il Comitato Olimpico Internazionale, che apre le porte agli eSports considerandoli delle discipline sportive ed agonistiche al pari degli sport tradizionali.
Il comunicato rilasciato a Losanna il 28 Ottobre 2017 spiana la strada verso un inserimento dei “giochi elettronici competitivi”, traduzione in Italiano del termine inglese “eSports”, nei futuri giochi Olimpici, se non in quelli di Tokio 2020, più probabilmente in quelli di Parigi 2024 oppure sicuramente nelle Olimpiadi di Los Angeles del 2028.
La notizia rivoluzionaria, oltre che su web, è rimbalzata anche su grandi network tradizionali: BBC, ESPN, Canale5, RAI, SKY e Corriere della Sera oggi parlano degli eSport alle Olimpiadi!

CS:GO più seguito di League of Legends?

VALUTA IL NOSTRO ARTICOLO:
5 1 1 1 1 1 Punteggio: 5.00 (2 Voti)
Secondo una ricerca sugli eSports 2017 di Nielsen, CS:GO è il più seguito nel mondo seguito a breve distanza da League of Legends e Call of Duty mentre il primo tra gli eSports “sportivi” è FIFA.
Lo studio, che analizza i dati di visualizzazione delle Streaming TV ma anche quelli relativi alle Scommesse eSports nonché quelli dei Tornei e Sfide Online con premi in Denaro, si riferisce ai mercati USA, UK, Francia, Germania e forse proprio la mancanza dei mercati orientali ad assegnare a LOL eSport solo il secondo posto. In ogni caso nel mondo degli eSports viene confermata la supremazia dei "wargames" rispetto ai vieogiochi più sportivi come Calcio (FIFA, PES), Basket/Football (NBA/Madden) o Motori (F1, Forza). Da sottolineare, infatti, che FIFA è al primo posto in Germania piuttosto che in UK dov’è solo secondo sempre dopo Call of Duty.

2017: meno Sport e più eSports

VALUTA IL NOSTRO ARTICOLO:
5 1 1 1 1 1 Punteggio: 5.00 (2 Voti)
Oggi sempre più persone seguono gli eSports invece degli Sport tradizionali.

Sono soprattutto le nuove generazioni, i Millennials, ovvero i nati tra il 1980 ed il 2000, detti anche la Generazione Y. Seguono gi eSports prima di tutto perché li giocano e poi perché trascorrono sempre più tempo al PC o alla Console che alla TV o praticando uno Sport tradizionale. Giocano gli eSports perché è più facile, pratico ed economico.
Al contrario, gli Sport tradizionali perdono sempre più terreno anche perché sta diventando sempre più costoso e difficile giocare, seguire e/o eccellere in uno Sport.
Le Olimpiadi di RIO 2016 hanno registrato un calo di audience del 15%, la USA NFL 2016 del 10% mentre il calo della Premier League Inglese 2016 è stato di circa il 20%!